Il 1° Aprile riapre il Parco Avventura Vivilbosco

28 Mar

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

La riapertura del Parco Avventura (percorsi acrobatici in altezza) segna l’inizio ufficiale di tutte le attività legate alla Riserva Naturale Bosco d’Alcamo.

 

Un’attività che permette di unire avventura , natura, emozione e gioco, un’occasione per mettersi alla prova e sfidare se stessi e gli altri “camminando” sugli alberi. Il Parco Avventura Vivilbosco è il luogo ideale per gite scolastiche, giornate con tutte la famiglia o amici.

Il team del Parco vi aspetta ogni domenica dalle 10:00 alle 18:00, tutti gli altri giorni su prenotazione, per farvi trascorrere qualche ora di divertimento immersi nella natura.

Consulta il nostro sito per tutte le info e i contatti.

Trekking alla Riserva Bosco d'Alcamo

13 Mar

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

Siamo lieti di comunicarvi l’attivazione dei servizi di trekking lungo gli splendidi sentieri della Riserva Bosco d’Alcamo. Questa è soltanto una delle attività che ci siamo prefissati di realizzare con la collaborazione preziosa degli esperti del territorio, pronti a far scoprire la flora e la fauna che caratterizza la Riserva , come anche i paesaggi mozzafiato, che la posizione strategica del Monte Bonifato regala. Le escursioni si snoderanno lungo il “Sentiero delle Orchidee”, il “Sentiero S. Nicola” ed il “Sentiero Archeologico”, tutte esperienze che potranno svolgersi in una mezza giornata. Per una giornata intera di relax e attività fisica a contatto con la natura, il “Sentiero Bonifato” rappresenta la soluzione ideale perchè aggiunge, a tutto il resto, l’emozionante esperienza di una visione a 360° del territorio circostante nell’arco di poche ore. Vi aspettiamo per condividere insieme le emozioni che la natura ci vorrà donare. Per tutte le info non esitate a contattarci.

Il monte Bonifato tra storia, proposte ed idee per il futuro

7 Mar

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

Si è svolto domenica 3 Marzo il convegno “Idee per la fruizione della Riserva Bosco d’Alcamo: verso il Piano di Interpretazione Ambientale”. Un discreto successo di pubblico per l’evento organizzato da Vivilbosco in collaborazione con il consorzio Giona/Nexus.

La giornata è stata un susseguirsi di interventi significativi ed accorati dei relatori che hanno partecipato. Un esempio di analisi e proposta partecipata che rappresenta un passaggio fondamentale del Piano di Interpretazione Ambientale. Un tuffo nella storia e nella memoria di un luogo, il monte Bonifato, che ha rappresentato un rifugio, una risorsa e un valore spirituale ed ancestrale per le popolazioni che in queste terre hanno vissuto.

Un rapporto che troppo spesso si interrotto negli ultimi decenni e che va ricercato con l’aiuto di , per questo territorio, nutre un amore e una passione che emoziona.

Questa occasione deve servire da sprone, consapevoli del cammino che ci si trova davanti, per i soggetti che si sono prefissati di riattivare i servizi della Riserva, per le associazioni ambientaliste ma soprattutto per gli Alcamesi che vogliono finalmente ritornare a presentare con orgoglio la Montagna come identità propria e della propria storia al mondo.

Concorso fotografico "I sentieri della memoria al Monte Bonifato"

6 Mar

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

Il contest fotografico dal titolo “I sentieri della memoria al Monte Bonifato” si propone di esplorare il rapporto che lega gli alcamesi al Monte Bonifato attraverso la testimonianza fotografica dei loro ricordi. Possono essere foto recenti o foto antiche, istantanee che raccontano un momento, un sentimento o un modo di fruire Monte Bonifato (spirituale, sportivo, esplorativo, ricreativo , ecc) e che, oltre a nutrire la nostra memoria individuale, contribuiscono a costruire la nostra memoria collettiva. Cerchiamo foto che possano comporre un archivio fotografico volto a rinnovare un legame più volte interrotto e ripreso dagli abitanti di Alcamo con il Monte Bonifato. I “sentieri dei ricordi” ricostruiti attraverso le immagini raccolte condurranno i nuovi fruitori sui sentieri di un Monte nuovamente vissuto e amato.

Al termine del concorso, e in occasione della presentazione del Piano di Interpretazione della R.N.O. Bosco d’Alcamo, verrà allestita una mostra permanente al Centro La Funtanazza sul Monte Bonifato.

Clicca qui per il regolamento, la  liberatoria e il modulo di iscrizione del concorso

Domenica 3 Marzo, Centro Congressi Marconi Alcamo, Convegno "Idee per la fruizione della riserva bosco d'Alcamo: verso il piano di interpretazione ambientale".

1 Mar

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

IDEE PER LA FRUIZIONE DELLA RISERVA BOSCO D’ALCAMO: VERSO IL PIANO DI INTERPRETAZIONE AMBIENTALE

 

è il titolo del convegno, che si terrà domenica 3 Marzo al Centro congressi Marconi di Alcamo, organizzato da  VIVILBOSCO in collaborazione con ilConsorzio Giona Nexus, nell’ambito delle attività di gestione del CENTRO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE e dei servizi di fruizione della RISERVA NATURALE ORIENTATA BOSCO D’ALCAMO.

Attraverso il fondamentale contributo di alcuni tra i tra i più importanti esperti di Interpretazione Ambientale sarà data l’opportunità di prendere conoscenza e di capire l’analisi e i processi che portano a questo innovativo approccio di sistema al patrimonio naturale, e più in particolare il Piano di Interpretazione Ambientale della Riserva Naturale Bosco d’Alcamo, come strumento di progettazione e gestione della comunicazione e della fruizione dei servizi.

La redazione del Piano di Interpretazione Ambientale a cura del consorzio Giona/Nexus, completa il lavoro svolto sulle Riserve Siciliane dall’Associazione Italiana INEA (Interpreti Naturalistici Educatori Ambientali) di cui èpresidente il dott. Giovanni Netto che, tra le sue esperienze, annovera la direzione del gruppo internazionale che realizzò nel 2001 il “Piano di Interpretazione Ambientale della Riserva Naturale Isola di Pantelleria”, primo esempio in Italia di un attività di questo tipo.

Lo studio dei processi naturali e culturali, la condivisione di esperienze ed idee sono alla base del percorso partecipato che rappresenta il fulcro dell’Interpretazione Ambientale, partecipazione che troverà spazio negli interventi di alcuni tra i più appassionati esperti del territorio che si troveranno riuniti per confrontarsi in quello che può considerarsi un momento di sintesi di straordinaria rilevanza.

A testimoniare il grado di partecipazione degli esperti nazionali e localigli interventi di Maria Luisa Cerrito – Associazione ORSA e CEA Sicilia,Francesco Picciotto – Educatore alla Terra e Interprete Ambientale, Gianni Netto – Presidente Associazione INEA, Gianluca Cacciotto – Educatore alla Terra e Interprete Ambientale, Vito Emilio Piccichè – Dirigente scolastico Liceo Statale Vito Fazio Allmayer, Ernesto Di Lorenzo – Giornalista pubblicista,Nino Provenza – Delegato regionale LIPU, Ignazio Messana – Studioso del teritorio e autore de “Il sentiero delle orchidee” , Baldo Carollo – Presidente di Legambiente Alcamo Circolo Ludovico Corrao, Massimo Fundarò – Assessore all’ambiente del Comune di Alcamo, Antonio Bambina – Geo

logo, Girolamo Culmone – Direttore della Riserva Naturale Orientata Saline di Trapani e Paceco, Antonino Filippi – Archeologo, Fiorenza Provenzano – Biologa ed ecologa vegetale in ambiente mediterraneo, Francesca De Luca – Presidente FareAmbiente circolo Alcamo, Regina Hundermer – Associazione Guide Turistiche Trapanesi, Gianni Gervasi – Presidente Associazione Laurus Alcamo, Eugenio Ceglia – Associazione Euro.

Il convegno si inserisce all’interno di un percorso che si pone l’obbiettivo, insieme ai cittadini e alle associazioni ambientaliste Alcamesi, di riappropriarsi di un gioiello al lungo trascurato, e vuole essere anche un messaggio forte alle istituzioni volto a richiedere una sempre maggiore attenzione e collaborazione ai fini della valorizzazione e tutela della Riserva.

Laboratori creativi, didattici e divulgativi attraverso il gioco e la creatività. Dedicato ai bambini sui temi del riuso, del riciclo e del rispetto per l’ambiente.

I sapori della Riserva del Bosco di Alcamo in tavola al ristorante "La Funtanazza". Aperto a pranzo e cena. Lunedì chiusura settimanale. Si consiglia prenotazione.

Percorsi in altezza, Nordic Walking, mountain bike, trekking, laboratori creativi e didattici e molto altro per vivere l'Avventura della Natura.

L'Ostello "Cielo d'Alcamo" situato nel cuore della Riserva Naturale Orienta del Bosco d'Alcamo sul Monte Bonifato.

logo_tp