Il 2 e 3 novembre Steve Van Matre a Bosco D’Alcamo. Il maggior esperto mondiale di interpretazione ambientale terra' un seminario sull’ ”educazione alla Terra”.

24 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

 

Esiste un metodo che aiuta l’uomo a cogliere a pieno le opportunità offerte dalla natura, per  ridurre il proprio impatto  negativo sulla Terra. Steve Van Matre, il  maggiore esperto al  mondo di pianificazione ambientale, sarà a Bosco D’Alcamo il 2 e 3 novembre prossimi per un seminario di introduzione sull’educazione alla terra. Considerato dal National Geographic come il maggior esperto mondiale di interpretazione ambientale, Van Matre, dirige team internazionali di progettazione e pianificazione interpretativa. Attualmente e’ il Presidente di The Institute for Earth Education e dell’Interpretive Design Network (IDN). E’ stato anche docente universitario di Interpretazione Ambientale e di Educazione alla Terra negli Stati Uniti (Chicago University). L’Educazione alla Terra è una risposta educativa alla nostra crisi ambientale che si muove attraverso la comprensione dei sistemi naturali, la consapevolezza dell’importanza della conservazione della diversità degli habitat e delle forme di vita e della necessità di uno sviluppo sostenibile. L’iniziativa promossa da Orsa, Cea Sicilia e Vivilbosco  e’ rivolta in particolare ad operatori turistici, guide naturalistiche, dirigenti scolastici, formatori e gestori di fattorie didattiche. Per info e iscrizioni: 091/5074383 – Fax 091/7480383. E-mail info@orsaconsulting.it. Sito internet www.orsanet.it

.

Vivilbosco presente con uno stand al Cous Cous Fest. Lo staff pronto ad accogliere i visitatori da tutto il mondo per raccontare le meraviglie della riserva di Bosco D’Alcamo.

24 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

 

Vivilbosco a San Vito Lo Capo per la  16/esima edizione del Cous Cous Fest, il Festival internazionale dell’integrazione culturale. Lo staff di Vivilbosco ha allestito uno stand in via Nino Bixio, angolo Viale  Regina Margherita, nei pressi del  Ghibly Hotel,  per informare i visitatori su tutte le attività promosse dagli operatori che gestiscono la Riserva Naturale di Bosco D’Alcamo: Parco Avventura, trekking, nordic walking, laboratori creativi e didattici, birdwatching,  orienteering, oltre ai servizi dell’Ostello Cielo D’Alcamo, immerso nel verde di Monte Bonifato. Tutte attività particolarmente amate dai turisti stranieri, ed apprezzate da un crescente flusso di appassionati locali. Il 6 giugno scorso è stata avviata una partnership con  il Comune di San Vito Lo Capo e gli operatori dell’AOTS (Associazione Operatori Turistici di San Vito Lo Capo) nell’ottica di un progetto ampio di diversificazione e destagionalizzazione dell’offerta turistica in provincia di Trapani.

 

 

Vivilbosco partecipera’ con uno stand a “Spizzuliannu”. La tre giorni alcamese su musica, cultura, legalita' e ambiente.

20 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

Vivilbosco parteciperà con un suo stand a “Spizzuliannu”, la festa dei colori e dei sapori che si terrà dal 27 al 29 settembre in Piazza Bagolino ad Alcamo. La manifestazione, promossa dall’associazione “Laurus Onlus” – Cultura e Ambiente, prevede una tre giorni  ricca  di iniziative su musica, sapori, cultura, legalità e ambiente.  Dal cabaret ai gruppi musicali emergenti, dalla degustazione dei prodotti tipici locali, alle iniziative culturali di spessore come il convegno sull’ ”armonia dei sapori e dei colori nel territorio” e la mostra fotografica sui beni confiscati al boss mafioso  Bernardo Brusca; per  finire con la video arte, le installazioni  e le escursioni in bici sui percorsi agresti e naturalistici del territorio.

Curiosta’ dal Bosco. La manna, il “pane degli angeli” che cura piaghe, ulcere e mal di gola.

19 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

 

 

Prodotta dall’albero del frassino, che inciso, rilascia dei filamenti di dolce resina violetta. E’ una delle centinaia di piante medicinali presenti a Bosco D’Alcamo. Viene citata nella Torah con riferimento al cibo  caduto dal cielo, di cui si nutrì il il popolo d’Israele,  durante il cammino dei 40 anni nel deserto dopo liberazione dalla schiavitù. Possiede molteplici peculiarità:  e’ un lassativo naturale, un fluidificante, espettorante, emolliente e sedativo della tosse. In soluzioni ipertoniche è considerata adatta per la cura delle piaghe e delle ulcere, sotto forma di collirio è indicata per le macchie calcaree e per il leucoma, è indicata anche per i diabetici perché non modifica il livello glicemico.

 

Curiosita' dal bosco. La ceramica protostorica a Monte Bonifato. Dalla tarda eta' del bronzo, il retaggio della cultura Sicana.

17 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

  Il  ritrovamento a Monte Bonifato di alcune ceramiche risalenti al periodo pre protostorico, farebbe pensare all’insediamento di un abitato il cui ambito culturale sarebbe da ricercare nella tradizione Sicana, rappresentata nella Sicilia occidentale dalla cultura di Mokarta. I  più antichi reperti individuabili sul monte, sono da attribuire alle fasi finali della preistoria siciliana che trovano riferimenti, sul piano tipologico, con ceramiche della tarda età del bronzo.   

Vivilbosco si prepara a lanciare “Vivileriserve”. La sezione sulle riserve della provincia di Trapani.

13 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

  Una sezione ad hoc di  informazione ambientale sulle riserve naturali della provincia di Trapani, per accendere i riflettori sul patrimonio naturalistico del territorio e mettere in rete tutte le realtà che lavorano nel settore. Vivilbosco sta per lanciare il progetto “Vivileriserve” in collaborazione con il Centro Studi Don Rizzo. L’iniziativa intende creare un’apposita sezione del sito Vivilbosco.it che avrà il compito di evidenziate le caratteristiche delle singole riserve, attraverso una visione completa del patrimonio naturalistico trapanese, nell’ottica di un progetto integrato di promozione turistica ed ambientale .

 

A novembre Steve Van Matre a Bosco D’Alcamo. Grande attesa per il seminario del massimo esperto mondiale di “educazione alla terra”.

12 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

 

Considerato dal National Geographic come il maggior esperto mondiale di interpretazione ambientale, Steve Van Matre,  sarà a Bosco D’Acamo la prima settimana di novembre per due seminari di aggiornamento sui nuovi approcci comunicativi al servizio dell’ambiente. L’iniziativa promossa da Orsa, Cea Sicilia e Vivilbosco  e’ rivolta in particolare ad operatori turistici, guide naturalistiche, dirigenti scolastici, formatori e gestori di fattorie didattiche. Steve Van Matre dirige team internazionali di progettazione e pianificazione interpretativa, e’ il Presidente di The Institute for Earth Education e dell’Interpretive Design Network (IDN). E’ stato anche docente universitario di Interpretazione Ambientale e di Educazione alla Terra negli Stati Uniti (Chicago University).

Curiosita’ dal Bosco. Il lentisco, l’antenato del chewing – gum che cura denti, stomaco ed emorragie.

12 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

 

E’ l’antenato del chewing – gum,  la sua resina libera sostanze che purificano l’alito e rassodano le gengive. Il lentisco è una delle centinaia di piante medicinali presenti nella riserva naturale di Bosco D’Alcamo. Era masticata dai nostri contadini. Le foglie ed i giovani rametti di Lentisco venivano utilizzati come rimedio rurale per curare le gengive infiammate, i denti smossi, la piorrea, il mal di gola ed il mal di stomaco. Per il suo aroma balsamico  è usato per la preparazione di alimenti, bevande e per la fabbricazione industriale di gomme da masticare. La pianta viene raramente utilizzata anche in forma di infuso per frenare le diarree dei bambini.

Conclusi i festeggiamenti in onore di Maria Santissima dell’Alto.

12 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

 

La processione con la sacra statua di Maria Santissima dell’Alto verso il santuario di Monte Bonifato, ha concluso  la settimana di festeggiamenti in onore della Madonna dell’Alto. Una tradizione molto sentita  dalla popolazione alcamese che si tramanda fin dal ‘500. Secondo i testi storici le fanciulle alcamesi vestite con un velo nero, in segno di penitenza, si recavano in pellegrinaggio presso la chiesa che sorge sul versante nord della montagna,  per invocare la pioggia.

 

 

I volontari di "Estate Liberi" presso l'Ostello Cielo D'Alcamo per un incontro sulla legaita'. Ecco l'articolo pubblicato da Alqamah.

11 Sep

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

Estate Liberi ad Alcamo

ALCAMO. I volontari del campo di lavoro e formazione, promosso da Coop Lombardia e dal Coordinamento Provinciale di Libera Trapani, hanno trascorso un’intensa giornata di formazione e conoscenza del territorio di Alcamo insieme al Presidio di Libera alcamese.

Tra i partecipanti all’ incontro tenutosi ieri, presso l’Ostello Cielo D’Alcamo del Monte Bonifato, insieme ai soci e i dipendenti della Coop Lombardia, erano presenti il Capitano dei Carabinieri di Alcamo, Savino Capodivento, il Dott. Valenti del Commissariato di Polizia di Castellammare del Golfo, Salvatore Inguì del Coordinamento Provinciale di Libera, Miriam Labita del Presidio di Libera ad Alcamo, Marcello Contento collaboratore giornalistico Alqamah.it e Antonio Cusumano Segretario del SIULP Trapani.

Durante l’incontro sono state approfondite le tematiche legate al racket e al fenomeno mafioso in Sicilia. Ai volontari è stato raccontato, dalla referente del Presidio di Alcamo, la storia della strage della casermetta, dove persero la vita i due carabinieri Carmine Apuzzo e Salvatore Falcetta, ed il perchè dell’intitolazione del Presidio di Libera Alcamo alle due vittime.

A conclusione della giornata i volontari di Estate Liberi, insieme al Coordinatore Provinciale e al Presidio di Libera alcamese, si sono spostati a Castellammare del Golfo, dove li attendevano i ragazzi di Libera Castellammare e alcuni imprenditori coraggiosi che hanno denunciato il racket. Tra questi anche il Presidente di Confindustria, Gregory Bongiorno.

Laboratori creativi, didattici e divulgativi attraverso il gioco e la creatività. Dedicato ai bambini sui temi del riuso, del riciclo e del rispetto per l’ambiente.

I sapori della Riserva del Bosco di Alcamo in tavola al ristorante "La Funtanazza". Aperto a pranzo e cena. Lunedì chiusura settimanale. Si consiglia prenotazione.

Percorsi in altezza, Nordic Walking, mountain bike, trekking, laboratori creativi e didattici e molto altro per vivere l'Avventura della Natura.

L'Ostello "Cielo d'Alcamo" situato nel cuore della Riserva Naturale Orienta del Bosco d'Alcamo sul Monte Bonifato.

logo_tp