Il Primo Evento dell'ArabaFenice - ArtistiPerAlcamo2014! Il Concerto Acustico della Rock Band Palermitana Le Formiche

25 Jul

posted by

Categories: News ed Eventi, Senza categoria

Comments: 0

 

LE CONVERSAZIONI: Le Formiche e Riccardo Stellino

LA MOSTRA : “Le parole non servono” ritratti di Giuseppe La Spada

Dalle ceneri del Monte Bonifato rinasce la Funtanazza. Dalle ceneri dell’incendio culturale proprio dei nostri tempi, rinasce artistiperalcamo. Ecco perché L’ARABAFENICE: una serie di conversazioni tra artisti che parleranno di se, del proprio lavoro, dei propri progetti e scoprire, così, luoghi nuovi e sconosciuti.

si comincia il 25 luglio alle ore 19 con un concerto acustico de LE FORMICHE, rock band palermitana formata da Giuseppe LaFormica, Roberto Calabrese, Carmelo Drago e Valerio Mina. La loro musica ha una forte componente autorale e una innata capacità di racconto. Un rock consapevole che trae ispirazione dalle sonorità folk-rock d’oltreoceano ma dal quale traspare un’identità sonora del tutto personale.
Le Formiche converseranno con RICCARDO STELLINO, fra gli organizzatori e promotori del Festival Nuove Impressioni di Alcamo.(www.nuoveimpressioni.com)

il 25 si inaugura anche la mostra fotografica
LE PAROLE NON SERVONO
ritratti di Giuseppe La Spada
che rimarrà fino all’11 agosto.”Le parole non servono” è lo slogan di una campagna benefica cui sono testimonial Stefania Petyx, Fiorello e l’attrice Isabella Ragonese che hanno prestato il loro volto per la campagna di sensibilizzazione del 5×1000 a favore dell’Associazione Piera Cutino ; una serie di foto realizzate da Giuseppe La Spada con cui, oltre i testimonial, immortala se stesso e altri siciliani doc che hanno contribuito a portare avanti lìAssociazione Piera Cutino

Dal 25 luglio, ore 19.00 alla riserva naturale orientata bosco d’Alcamo – sulla terrazza della Funtanazza.

A MONTE BONIFATO LA RASSEGNA L’ARABAFENICE CONCERTI, LETTERATURA E MOSTRE DA LUGLIO A SETTEMBRE

9 Jul

posted by

Categories: News ed Eventi

Comments: 0

Per la sezione letteraria in cartellone Emma Dante, Beatrice Monroy e Davide Enia

Suoni, parole, immagini, idee per ripensare spazi e luoghi. Dodici incontri con la creatività incorniciati nella natura e nella storia, a seicento metri di altitudine.
È stata presentata ieri sera nel ristorante La Funtanazza, sul monte Bonifato ad Alcamo, la rassegna Artisti per Alcamo – L’Arabafenice, in scena dal 17 luglio a fine settembre nella sede e negli spazi all’aperto della riserva naturale orientata Bosco d’Alcamo, gestita dall’associazione Vivilbosco.
Un ciclo di eventi per arricchire ulteriormente l’offerta rivolta ai visitatori dell’area protetta, che comprende già un parco avventura con sei percorsi, sentieri per il trekking con in più visite guidate ai resti archeologici del borgo medievale Bunifat, otto punti barbecue, percorsi per nordic walking, jogging, orienteering e mountain bike, un centro di documentazione sull’ambiente, l’Ostello Cielo d’Alcamo e il nuovo ristorante La Funtanazza.
A dare le anticipazioni sul cartellone, che è in via di completamento, è stato l’ideatore e coordinatore artistico Giuseppe Cutino dell’Associazione per l’Arte di Alcamo. La sezione dedicata alla letteratura ospiterà la regista Emma Dante, la cui poetica sarà al centro di un dialogo con l’attrice Sabrina Petyx, la scrittrice e drammaturga Beatrice Monroy per una conversazione sul suo nuovo romanzo, intitolato Oltre il vasto oceano, e lo scrittore, attore e regista teatrale Davide Enia, che parlerà del suo ultimo libro Uomini e pecore.
Nella sezione arti visive spiccano due mostre fotografiche: Le parole non servono di Giuseppe La Spada, art director per Marco Mengoni, con istantanee scattate a volti noti dello spettacolo e della televisione, tra cui Fiorello, Isabella Ragonese, Stefania Petyx, e poi Sovrappensieri di Ivano Iaia, reduce dall’esposizione Shoot4planet che si è tenuta ad aprile al MAXXI di Roma.
Per la musica saranno protagonisti gli artisti dell’etichetta discografica 800A Records, con il folk-rock de Le formiche e le canzoni del cantautore Alessio Bondì.
La sezione proporrà una conversazione con Annibale Sicurella, paesaggista ed esperto in bioarchitettura, progettazione paesaggistica e giardini pensili.
“L’Arabafenice – spiega Giuseppe Cutino, dell’Associazione per l’Arte – vuole essere un invito a prendersi del tempo per se stessi, ad ascoltare le proprie curiosità, a scoprire attraverso l’arte i luoghi incontaminati dell’animo, oltre che quelli della natura. Monte Bonifato è uno di quei luoghi in cui è possibile fermarsi, ascoltare e ascoltarsi. Il titolo della rassegna vuole anche simboleggiare la rinascita di Artisti per Alcamo, che torna dopo otto anni di inattività”.

IMG_7298_e

IMG_7308_e

ostelloalcam

IMG_7262_e

Laboratori creativi, didattici e divulgativi attraverso il gioco e la creatività. Dedicato ai bambini sui temi del riuso, del riciclo e del rispetto per l’ambiente.

I sapori della Riserva del Bosco di Alcamo in tavola al ristorante "La Funtanazza". Aperto a pranzo e cena. Lunedì chiusura settimanale. Si consiglia prenotazione.

Percorsi in altezza, Nordic Walking, mountain bike, trekking, laboratori creativi e didattici e molto altro per vivere l'Avventura della Natura.

L'Ostello "Cielo d'Alcamo" situato nel cuore della Riserva Naturale Orienta del Bosco d'Alcamo sul Monte Bonifato.

logo_tp