" />

Centro educazione ambientale

Il Centro di Educazione Ambientale Vivilbosco, cuore e motore del progetto di tutela e valorizzazione culturale, naturalistica, turistica e sportiva del Bosco di Alcamo, intende proporsi quale:

  • – centro di coordinamento delle attività INFEA (Informazione, Formazione ed Educazione ambientale) della Provincia di Trapani;
  • – centro di supporto alle Amministrazioni pubbliche, Associazioni, Enti, per intraprendere specifiche collaborazioni;
  • – luogo fisico di ascolto, incontro e dialogo per la cittadinanza;
  • – luogo di coinvolgimento per la nascita di processi partecipativi locali su tematiche/problematiche ambientali di interesse diffuso ed attuale;
  • – centro di dialogo con gli insegnanti per intraprendere specifici progetti di educazione ambientale all’interno dei singoli istituti scolastici;
  • – centro di documentazione per rendere facilmente disponibili informazioni corrette ed aggiornate sulle tematiche ambientali e consultare specifiche pubblicazioni, ricerche, progetti e materiali didattici sulla R.N.O. Bosco di Alcamo
  • luogo di ricerca in natura per giovani laureati e di aggiornamento professionale sulle tematiche ambientali per insegnanti, professionisti, dipendenti della pubblica amministrazione, imprese.

Per il raggiungimento delle suddette finalità, vario e articolato il programma di attività che verrà realizzato.

 

Laboratori didattici e divulgativi

Le attività proposte saranno finalizzate a costruire comportamenti responsabili verso l’ambiente, a partire dai singoli contesti di vita e relazione, per un pieno sviluppo dell’identità, delle culture e della cittadinanza.

Le proposte didattiche / di educazione ambientale saranno rivolte alle scuole di ogni ordine e grado; i singoli programmi saranno adattati a seconda delle età e delle esigenze dei destinatari con differenti metodologie e livelli di approfondimento.

 

Campi scuola

Diversificati per durata (1 settimana, 3 giorni, un fine settimana) e per età, per molti giovani partecipare ad un campo scuola residenziale rappresenta l’occasione propizia e privilegiata per guardare lontano, per ampliare i propri orizzonti, per acquisire idee e prospettive nuove; per molti può diventare l’ingresso in un mondo diverso, una vera e propria crescita; per tutti è un’esperienza “forte”, capace di dare nuove motivazioni e di arricchire la propria personalità.

Vario e articolato il programma di attività: laboratori, escursioni, attività sportive, percorsi acrobatici. Prevista, anche, l’area del riposo, composta da grandi amache appese agli alberi del bosco, a disposizione per il relax, la lettura, i racconti.

 

Ricerca e documentazione ambientale

Il Centro Studi avrà la funzione di un vero e proprio patrimonio culturale a disposizione di singoli cittadini, studenti ed operatori.

Importante l’attivazione di collaborazioni con la “sfera della conoscenza” (università, centri di ricerca, professionisti, sistemi informativi, banche dati) per la realizzazione di progetti di ricerca aventi ad oggetto la flora, la fauna, i ruderi archeologici e le risorse etno-antropologiche di Alcamo e del suo bosco.

Tirocini di formazione e orientamento e campi di ricerca

Di durata diversa a seconda delle esigenze di studio e rinnovabili fino ad un massimo di 12 mesi, per la loro attivazione verranno stipulate apposite Convenzioni con Università e Centri di Ricerca e specifici progetti formativi contenenti indicazioni su obiettivi, modalità, facilitazioni, obblighi e impegni. Al termine verrà rilasciata una dichiarazione sulle competenze acquisite, utile ad arricchire il curriculum professionale del giovane laureato.

 

Convegni, seminari ed eventi

Frequente l’organizzazione di convegni, seminari ed eventi che, rivolti a destinatari diversi (imprenditori, liberi professionisti, insegnanti e semplici cittadini), saranno volti a approfondire specifiche tematiche ambientali ma anche a creare occasioni di incontro e confronto.

 

logo_tp